Home » Settore Minori - Lo Zaino

Settore Minori

Lo Zaino

Progetto Lo Zaino

Progetto attivato nell’ambito del PAR FAS Umbria 2007/2013 – Azione I 3.1

Il Doposcuola LO Z@INO è un servizio rivolto ai bambini e ragazzi con Bisogni Educativi Speciali e con Disturbi Specifici dell’Apprendimento certificati o in corso di valutazione da parte della scuola e dei servizi specialistici territoriali. Presso il nostro centro accompagniamo i ragazzi con DSA e BES durante tutto l'anno scolastico supportandoli nello studio quotidiano, per l’acquisizione di competenze e abilità individuando con ciascuno le personali strategie d’apprendimento. Il Doposcuola realizza progetti specifici anche nei periodi di sospensione delle lezioni scolastiche.
Il target di riferimento comprende bambini e ragazzi della scuola primaria (a partire dalla classe II°) e della scuola secondaria di primo grado.
Nel mese di Dicembre 2014, in occasione di un evento al quale hanno partecipato i genitori dei ragazzi ,oltre agli insegnanti del territorio, è stato inaugurato il servizio “DSA – BES : Incontriamoci e Parliamone” ; un servizio di consulenza rivolto alle famiglie. Il primo mercoledì del mese la nostra Psicologa Dr.ssa Danila Toppetti e la Logopedista Dr.ssa Francesca Magrini potranno ricevere su appuntamento i genitori per colloqui individuali.

ÉQUIPE PSICOPEDAGOGICA

L’équipe è composta da:

  • Dr.ssa Laura Tardioli, Responsabile
  • Dr.ssa Giuseppina Balestrini, Coordinatrice
  • Dr.ssa Danila Toppetti, Psicologa
  • Dr.ssa Francesca Magrini, Logopedista
  • Educatori che possiedono specifica formazione sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento ed esperienza decennale in attività di sostegno scolastico ed extrascolastico:
    - Dr.ssa Chiara Cirilli
    - Dr.ssa Elisa Picciafoco

COLLABORAZIONI

  • Partner tecnologico del progetto: Cooperativa Anastasis – Bologna
  • Scuole del territorio
  • Famiglie dei bambini e ragazzi con le quali si sottoscriverà un Patto di Corresponsabilità
  • FORMAZIONE in collaborazione con il Centro Fare di Perugia e la Cooperativa Anastasis di Bologna

OBIETTIVI

Il doposcuola “LO Z@INO” si propone i seguenti obiettivi:

  • Promuovere l’autonomia nello svolgimento dei compiti attraverso l’uso di tecnologie innovative e strumenti compensativi
  • Individuare percorsi e strategie adeguati alle esigenze di ogni studente
  • Potenziare autostima e consapevolezza
  • Migliorare la capacità di “stare insieme all’altro” per creare una rete fra doposcuola, famiglia e scuola
  • Sostenere le famiglie fornendo consulenza didattica

L’importante per gli alunni che frequentano il nostro doposcuola non è “portare a termine i compiti assegnati” ma acquisire metodologie e strumentazioni per poter imparare a svolgere le attività autonomamente.
In quest’ottica, il computer e gli strumenti compensativi sono elementi indispensabili per supportare i ragazzi con DSA in questo percorso verso l'autonomia. Gli strumenti compensativi, vengono definiti dal Prof. Giacomo Stella, parlando di dislessia e dei DSA, come "quegli strumenti che permettono di compensare difficoltà di esecuzione di compiti automatici derivanti da una disabilità specifica mettendo il soggetto in condizioni di operare più agevolmente".
Gli strumenti compensativi danno la possibilità di leggere, quindi di informarsi, apprendere e comunicare senza necessariamente dipendere da un mediatore. Inoltre un ambiente di lavoro motivante e sereno favorisce la socializzazione tra i ragazzi e la condivisione di spazi e percorsi comuni di crescita e autonomia.
In questa ottica ogni iscritto al centro avrà a disposizione un notebook dotato di software compensativi a lui necessari al fine di trasformare tutto il materiale cartaceo in audio.
Gli strumenti compensativi più importanti che sostituiscono o facilitano la prestazione richiesta nell’attività deficitaria, messi a disposizione dei bambini e dei ragazzi sono:

  • La sintesi vocale che trasforma un compito di lettura in un compito d’ascolto (verrà messa a disposizione una delle migliori sintesi vocali in commercio)
  • I programmi di video scrittura con correttore ortografico, per produrre testi corretti
  • Programmi per la costruzione di mappe concettuali per schematizzare i concetti e favorire la loro memorizzazione
  • La calcolatrice per facilitare i calcoli
  • Le tabelle e i formulari

Per i bambini e ragazzi con DSA, il doposcuola sarà aperto tre pomeriggi a settimana con moduli di due ore, ogni operatore seguirà non più di tre ragazzi contemporaneamente.

LA STRUMENTAZIONE TECNOLOGICA E I MATERIALI DIDATTICI

  • Una postazione PC con connessione Internet per ogni alunno
  • Stampante laser
  • Libri cartacei digitalizzati
  • Libri Digitali in formato PDF
  • Programmi compensativi Anastasis:
    - SuperQuaderno
    - Carlo Mobile Pro
    - Personal Reader II
    - ePico!
    - SuperMappe
  • Vocabolari su CD-ROM, enciclopedie multimediali;
  • Materiali speciali (penne, gommini, quaderni);